Condizioni generali di vendita e fornitura

 

I. Generalità

Le seguenti condizioni generali di vendita e fornitura diventano parte integrante del contratto di compravendita con l’invio dell’ordine.

 

II. Parti del contratto

Per parte Venditrice s’intende la società fornitrice dei materiali oggetto della fornitura a lei commissionate, nel presente documento TASK SRL.

La parte Venditrice potrà avvalersi anche di società terze per l’esecuzione delle forniture a lei commissionate.

Per parte Acquirente/Committente s’intende l’intestatario delle fatture concernenti i materiali di cui si tratta, ovvero delle lavorazioni oggetto di commessa.

 

III. Scopo della fornitura

La Venditrice si occupa della fornitura di prodotti elettronici per l’Automazione Industriale, e della relativa assistenza in fase consulenziale e di pre e post vendita. Per un elenco dei prodotti trattati, visitare la pagina “Prodotti” del sito web www.tasksrl.it.

 

IV. Offerte e ordini

Le offerte della Venditrice riportano il prezzo, la quantità e la data di consegna.

La quantità e la data di consegna si riferiscono al momento dell’emissione dell’offerta e possono differire all’atto della conferma d’ordine per disponibilità del nostro magazzino e di quello del fornitore o di eventuali imprevisti.

Gli ordini dell’Acquirente devono essere completi e definiti in ogni loro punto; in particolare dovranno indicare in modo chiaro e preciso quantità, codici articoli ed eventuali caratteristiche tecniche dei prodotti richiesti, tempo di consegna richiesto e prezzo degli articoli. In presenza di nostra offerta scritta occorre riportare i nostri riferimenti, numero e data.

Essi si intendono perfezionati solamente dopo l’invio della nostra conferma d’ordine scritta. La conferma prevarrà in ogni caso sull’offerta o sull’ordine dell’Acquirente/Committente.

 

V. Validità dell’offerta

La validità dell’offerta è di 30 gg.

 

VI. Specifiche tecniche

La Venditrice, in occasione di esigenze specifiche, analizza le specifiche applicative anche presso il cliente, effettua prove tecniche di laboratorio, e a soluzione raggiunta propone dei test in laboratorio e/o presso il cliente per la piena approvazione da parte del cliente.

In fase di installazione, proponiamo anche la Configurazione delle apparecchiature fornite.

 

VII. Prezzi

I prezzi si intendono al netto dell’IVA e a franco stabilimento Venditore.

 

VIII. Pagamenti

Valgono quelli definiti in conferma d’ordine.

Qualora sussistessero dei dubbi fondati sulla solvibilità dell’Acquirente/Committente e questi, nonostante una corrispondente richiesta, non fosse disposto ad effettuare un pagamento anticipato o a prestare un’adeguata garanzia di pagamento, la Venditrice, in caso non avesse ancora eseguito forniture, è autorizzata a recedere dal contratto.

I pagamenti valgono come effettuati solo quando l’importo è definitivamente a disposizione della Venditrice su uno dei suoi conti.

La Venditrice si riserva il diritto di usare pagamenti a saldo degli importi delle fatture più vecchie, maggiorate dei costi e degli interessi di mora che si sono nel frattempo accumulati, e precisamente nel seguente ordine: costi, interessi, credito principale.

Si esclude ogni diritto dell’Acquirente/Committente ad effettuare trattenute. L’Acquirente/Committente può ricorrere a compensazioni solo nel caso di crediti non contestati o legalmente determinati.

 

IX. Consegna

La Venditrice s’impegna a rispettare i termini di consegna pattuiti.

Per “Data di consegna” si intende la data riportata in conferma d’ordine, e si riferisce al giorno in cui la merce lascia il nostro magazzino/ magazzino del fornitore oppure, se questa data non può essere stabilita, al giorno in cui la merce viene messa a disposizione dell’Acquirente/Committente.

Per “Franchigia standard” sulla data di consegna si intendono 5 gg lavorativi successivi alla data di consegna. La data di consegna se non espressamente richiesta sulla conferma d’ordine potrà avere la franchigia.

E’ nostro preciso interesse rispettare e/o anticipare la data di consegna, ma esistono dei fatti che possono impedirne la spedizione dei materiali quali scioperi dei corrieri, festività, chiusure aziendali dei produttori o altri imprevisti. Nei casi sopra citati, la Venditrice potrà ritardare la consegna concordando nuove date di consegna con la Committente.

 

X. Imballaggi

I materiali sono forniti in confezioni e scatole dotate di imballaggio di protezione. L’Acquirente/Committente dovrà rifiutare la consegna, da parte del vettore, di confezioni con imballi danneggiati e dovrà, a tale proposito, informare immediatamente TASK SRL dell'accaduto; diversamente, i beni consegnati si intenderanno accettati integralmente nello stato in cui essi si trovino in quel momento.

 

XI. Installazione

Ogni prodottovenduto, in base alla complessità tecnica dell’articolo fornito e/o alle capacità tecniche del cliente, potrà essere supportato dal punto di vista della configurazione software: i nostri tecnici sono abilitati ad effettuare tale assistenza sia telefonicamente che in campo e sono autorizzati a effettuare SOLO tale operazione. Non è contemplato il cablaggio elettrico, ma solo la verifica del corretto cablaggio senza presenza di tensione di rete.

L’acquirente deve predisporre il prodotto, sia meccanicamente che elettricamente, sul suo impianto avvalendosi di personale qualificato, sia interno che esterno, secondo quanto previsto dalle misure di prevenzione e sicurezza dei lavoratori.

 

XII. Contestazioni e reclami

Eventuali reclami per non conformità vengono presi in considerazione solamente se notificati per iscritto immediatamente o al più tardi entro 8 giorni dalla consegna della merce, con l’indicazione del numero del DDT e/o di numero e data della fattura .

La merce contestata può essere restituita esclusivamente a seguito di esplicito consenso della Venditrice.

La Venditrice non è comunque responsabile per difetti che insorgessero presso l’Acquirente/Committente per usure dovute al funzionamento e per danni dovuti ad errato utilizzo e/o cablaggio elettrico.

 

XIII. Resi

Eventuali resi verranno presi in considerazione solamente se notificati per iscritto al più tardi entro 15 giorni dalla consegna della merce, con l’indicazione del numero del DDT e/o del numero e data della fattura relativa.

La merce potrà essere restituita esclusivamente a seguito di esplicito consenso della Venditrice. A seconda della tipologia del prodotto reso, verrà valutato di volta in volta un deprezzamento del prodotto che sarà tempestivamente comunicato al cliente.

La restituzione non è comunque ammessa per software o articoli che, seppure forniti dalla Venditrice, non sono normalmente gestiti dalla stessa e sono stati specificamente ordinati su richiesta del cliente.

 

XIV. Recesso dal contratto da parte della Venditrice

La Venditrice avrà la facoltà di recedere dal contratto senza alcun onere, qualora sappia dell’esistenza di protesti di titoli, nonché dell’avvio di procedure giudiziarie monitorie, ordinarie, concorsuali anche extragiudiziarie a carico dell’Acquirente/Committente.

 

XV. Garanzie

La Venditrice garantisce la rispondenza dei materiali venduti alle specifiche contenute nella conferma d’ordine.

I prodotti forniti sono coperti a Garanzia del produttore nel caso in cui i difetti siano univocamente e completamente conseguenti al processo di fabbricazione. Il Venditore presta garanzia nei limiti di seguito indicati.

La garanzia per i difetti di malfunzionamenti dei materiali viene eseguita secondo le Procedure di Riparazione ed seguite dal nostro personale specializzato.

 

XVI. Decadenza della Garanzia

- Ogni prodotto oggetto di richiesta di Intervento in Garanzia resta espressamente condizionata dalla verifica presso il nostro laboratorio o presso il fornitore, ove si accerteranno le condizioni del prodotto. In caso di un uso improprio del prodotto da parte dell’Acquirente/Committente, questo verrà documentato e sarà fornita al cliente una relazione tecnica accompagnata dalla richiesta di offerta per la riparazione dello stesso.

- La garanzia assolta dalla Venditrice sarà rinnovata alle parti riparate per 6 mesi dalla data di riconsegna del prodotto.

 

XVII. Procedura di riparazioni (in garanzia e non in garanzia)

Collegarsi al sito internet www.tasksrl.it alla pagina “Riparazioni” e scaricare il modulo di riparazione, compilarlo con tutti i dati richiesti e accompagnato da DDT di conto riparazione ed inviarlo all’indirizzo: riparazioni@tasksrl.it .

L’incaricato interno di Task Srl provvederà a verificare tutte le informazioni fornite dall’Acquirente/Committente, i guasti riscontrati, e contatterà il fornitore facendosi autorizzare con un numero di RMA per procedere all’invio del prodotto per la riparazione o sostituzione.

Le spese di spedizione sono a carico del Committente/ Acquirente salvo diverse indicazioni concordate in fase di definizione del problema.

Per migliorare il servizio al cliente, per diversi prodotti trattati, provvediamo ad effettuare un test di laboratorio presso la nostra sede.

 

XVIII. Privacy

I dati personali richiesti in fase di inoltro dell’ordine sono raccolti e trattati al fine di soddisfare le espresse richieste dell’Acquirente/Committente.

Nell’esercizio della propria attività, la Venditrice potrebbe avvalersi di soggetti terzi che forniscono servizi connessi e strumentali all’esecuzione della prestazione contrattuale e ai quali fornirà i dati dei clienti strettamente necessari all’esecuzione del servizio.

La Venditrice garantisce ai propri clienti il rispetto della normativa in materia di trattamento dei dati personali, disciplinata dal codice della privacy di cui al D. Lgs. 196 del 2003.

Il titolare del trattamento dati è TASK SRL con sede in Noventa Padovana (PD), via Panà 56/a.

L’Acquirente/Committente può chiedere, come previsto dalla citata legge, la conferma dell’esistenza dei dati, la loro visione, integrazione, aggiornamento e cancellazione.

 

XIX. Norme regolatrici

Quanto non espressamente disciplinato dalle presenti “Condizioni generali di vendita”, sarà regolato dalle norme sulla vendita previste dagli articoli 1470 e seguenti del Codice Civile.

 

XX. Foro competente

Qualsiasi controversia derivante dall’interpretazione, applicazione, risoluzione del contratto e/o delle presenti “Condizioni generali di vendita” o comunque ad essi relativa, verrà devoluta in via esclusiva alla competenza del Foro di Padova, anche in caso di connessione di cause.

Si dichiara di accettare tutte le clausole di cui alle “Condizioni generali di vendita” sopra riportate ai sensi e per gli effetti di cui agli articoli 1341 e 1342 del Codice Civile.