Sistemi

Sistemi industriali: possibilità di applicazioni

 

Il mondo industriale dei sistemi comprende l'area di prodotti legati all'identificazione automatica, alla visione artificiale, e in generale a tutte le soluzioni elettriche indistriali volte all'incremento della flessibilità, all'aumento dell'efficienza e alla razionalizzazione dei costi operativi.

La grande esperienza maturata riguarda soprattutto sistemi come lettori Barcode, Datamatrix, lettori RFID, visione artificiale.

Il punto di forza si concretizza nell'assistenza al cliente pre e post vendita, sia in fase di installazione e configurazione sia in fase di ottimizzazione.

Il team di Task si pone come obiettivo anche quello di formare gli addetti nell'utilizzo dei prodotti.

Ecco alcuni dei casi di applicazione di sistemi effettuati dal team.

 

MARCATURA LASER SU BOTTIGLIE DI VETRO

La marcatura laser risponde a tutte le esigenze di tracciabilità, garantendo qualità e durata della marcatura.

I settori di utilizzo variano dall’imbottigliamento, all’automotive, al farmaceutico, a qualsiasi altro settore in cui sia richiesta la tracciabilità della storia del prodotto.

Nello specifico proponiamo una soluzione per il settore imbottigliamento con il marcatore laser EOX CO2 MARKER 30W F100 lens di Datalogic.

I marcatori laser EOX consentono di marchiare le bottiglie sia sul cappuccio presente sul collo della bottiglia, sia sullo stesso vetro.

 

RILEVAMENTO SFERE CUSCINETTO

Con DataVS2 siamo in grado di verificare la quantità di sfere presenti nel cuscinetto a sfera prima che esso venga richiuso, sfruttando il riflesso che per loro natura le sfere creano. Il tempo totale per un'analisi di questo tipo (cioè il tempo da quando viene dato il segnale di trigger a quando vengono settate nel modo opportuno le uscite) è inferiore ai 100ms.

 

CONVERSIONE DATO DA RS232/USB A RS485

Sfruttando 2 delle 3 porte di comunicazione a bordo dei pannelli della serie MT8000, abbiamo progettato una semplice interfaccia sull’ HMI in grado di convertire un dato da RS232 o USB (per esempio da un lettore Barcode) in RS485 ModbusRTU, facendo diventare il pannello un vero e proprio nodo server, con un suo specifico indirizzo impostabile.

 

VERIFICA PRESENZA COLLA

Negli impianti di imballaggio e di produzione di confezioni, la verifica della corretta stesura delle strisce di colla evita che vengano chiuse e spesso irrimediabilmente rovinate più confezioni qualora gli ugelli fossero intasati o secchi, o semplicemente finisca la colla nel contenitore.

Con DataVS2 siamo in grado di verificare la presenza delle strisce e qualora fossero più di una, di determinare quante siano state effettivamente stese.

 

CONTROLLO CORRETTO INSERIMENTO TAPPO

Con DataVS siamo in grado di fare delle misure assolute il che ci permette, come nel caso in questione, di verificare il completo inserimento del beccuccio erogatore di un flacone di detergente. Poichè il flacone viene riempito con detergenti aggressivi per il plexiglass che forma le ottiche del sensore, è stato inserito un vetro (nella foto curvo) per proteggere il sensore dall'opacizzazione dell'ottica.

Siamo in grado di fornire 2 informazioni in uscita settando opportunamente le uscite:

  • presenza e corretto inserimento del beccuccio;
  • assenza del beccuccio;
  • errato inserimento del beccuccio.

Siamo inoltre in grado di indivuare la presenza o l'assenza del tappo che andrà messo supra al beccuccio nella fase successiva di imbottigliamento.

 

SORTING SEMILAVORATI

Verificare che l'operatore abbia caricato correttamente le baie di carico della macchina con i semilavorati corretti, si può fare!
Con DataVS2 siamo in grado di definire quale particolare deve essere manipolato o lavorato con la specifica ricetta in uso in quel momento e discriminare i pezzi corretti da quelli accidentalmente sbagliati.

Questa operazione può essere eseguita in 3 modi:

  • Al cambio ricetta l'operatore tramite il pannellino VSM va a scegliere il prodotto in lavorazione aprendo l'ispezione corretta nel sensore.
  • Al cambio ricetta della macchina, tramite treno di impulsi il PLC comunica a DataVS2 qual'è ispezione da utilizzare (quindi il pezzo da "cercare")
  • Al passaggio di ogni pezzo, individuano per ognuno una caratteristica peculiare, possiamo sfruttando le uscite in modo "intelligente", alzare le 4 uscite per individuare 4 distinti prodotti oppure 16 se sfruttiamo le 4 uscire come 4bit di un codice binario.
 

VERIFICA PRESENZA DATA DI SCADENZA

Il controllo consiste nella verifica della presenza della stampigliatura della data di scadenza. Poichè spesso questo tipo di stampe vengono eseguite con sistemi a trasferimento termico, possiamo con DataVS2 verificare l'avvenuta stampa della data, evitando così mancate stampe dovute alla fine del ribbon, all'assenza di pressione nel circuito pneumatico del tampone e alla disattenzione dell'operatore.

Questo tipo di controllo non verifica la qualità (se non in modo grossolano) della stampa e nemmeno esegue un OCR/OCV, ma verifica in modo molto rapido (qualche decina di millisecondi) l'avvenuta stampa.